Museo del Cinema Marmi

Scopri

Museo del Cinema Marmi

Il Museo del Cinema Marmi custodisce attrezzature, pellicole e documenti riguardanti la storia del cinema e del pre-cinema dall’800 ai giorni nostri. I materiali sono stati raccolti pazientemente negli anni da Antonio Marmi, cittadino vignolese che per tutta la vita ha cercato, collezionato e studiato da autodidatta le macchine cinematografiche. Negli anni, Marmi è diventato un punto di riferimento per tecnici e operatori italiani nell’utilizzo e riparazione di macchine cinematografiche.

La collezione comprende tutti gli strumenti inventati nei secoli scorsi per creare l’illusione del movimento delle immagini. Fra questi si contano lanterne magiche e giochi ottici come il zoetropio, il praxinoscopio, il taumatropio e il fenachistoscopio, strumenti di animazione provenienti da diversi paesi europei con centinaia di vetrini illustrati tra cui anche suggestivi teatrini di ombre cinesi.

Completano il quadro decine di proiettori di ogni dimensione usati per la proiezione in pellicola, locandine di film, una saletta da proiezione completa degli anni 50, foto e documenti. Il Museo propone anche un percorso attraverso una selezione di oggetti della collezione Marmi adatto ad attività didattiche e di approfondimento.

 

La collezione del vignolese Antonio Marmi dedicata al cinema e all'immagine in movimento
  • Visite guidate

Nei dintorni