Itinerario nel Parco dei Sassi di Roccamalatina tra natura e storia

  • Passeggiate Percorsi ciclabili e per mountain bike Percorsi segnalati Punto informativo Punti panoramico
  • Coppia Single
Scopri

Itinerario nel Parco dei Sassi di Roccamalatina tra natura e storia

TERRE DI CASTELLI trekking 053

Il percorso si trova all’interno del Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina e coincide con una via storica, la Romea-Nonantolana, un tratto tra le più importati vie di pellegrinaggio che in epoca medievale scendeva dall’Europa settentrionale e giungeva fino a Roma.

Il percorso ad anello parte dalla Pieve di Trebbio, antica chiesa romanica nei pressi del Centro Visita del Parco “il Fontanazzo”, attraversa lo spettacolare paesaggio dei Sassi di Roccamalatina, incontra antichi resti di mulini lungo le sponde del Rio Tregenda e Rio delle Vallecchie, si introduce nell’antico borgo fortificato di Castellino delle Formiche e si conclude rientrando nel parcheggio.

Il tracciato richiede una giornata intera e permette di osservare le spettacolari morfologie rocciose dei Sassi di Roccamalatina aggirandole su tutti i versanti.

Alcuni tratti prevedono varianti specifiche per solo pedoni. In alcuni tratti su strada asfaltata e carrareccia il sentiero è segnalato anche come Ciclovia e consentito a cavalli e bike. La segnavia fa riferimento all’itinerario N. 3 del Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina con variante sul N. 1 fino a Castellino delle Formiche.

Il percorso completo comprende anche la salita al Sasso della croce da cui si ammira un paesaggio spettacolare.

Tappe

  • Pieve di Trebbio

    Dalla Pieve di Trebbio, si prende il sentiero n. 3 segnato con segnaletica verticale, si procede per 150 m su strada asfaltata poi, nei pressi del parcheggio, si sale per una carreggiata (strada bianca).

  • Rocca di sotto

    Si transita per Rocca di Sotto dove si trova un nucleo abitato privato poi si risale verso Rocca di Sopra (quota 513 m.) fino a raggiungere il Borgo dei Sassi dove si trova una fontana con acqua potabile, bagni pubblici, il centro visita Borgo dei Sassi e il sentiero n.4 (a pagamento) per la salita al Sasso della Croce.

  • Il Mulino della Riva

    Si procede sul tracciato n.3 e si incontra la ricostruzione di una piccola Carbonaia con un alloggio per il carbonaio fino ad arrivare nell’area picnic nei pressi del Mulino della Riva (quota 382 m.), attrezzata con tavoli, panche e barbecue.

  • Castellino delle formiche

    Il tracciato n.1 prosegue fino a raggiungere Castellino delle Formiche, piccolo gioiello medievale con rocca costruita su uno sperone roccioso e una meravigliosa vista sui Sassi.

  • Sant'Apollonia

    Si lascia il tracciato n.1 che prosegue per Samone e si ritorna sul tracciato n.3, tratto di strada asfaltata di circa 1,4 Km. Si incontra la località Sant’Apollonia dove è possibile ammirare una bella vista sul versante occidentale dei Sassi di Roccamalatina

  • Mulino delle Vallecchie

    Una volta lasciata la strada asfaltata per proseguire a destra su una carrareccia tra coltivi e boschi, si giunge al Mulino delle Vallecchie dove c’è un punto di ristoro. Da lì breve tratto asfaltato di 100 m. poi di nuovo sul sentiero tracciato per soli pedoni che sale a Pieve di Trebbio, 1,3 km di percorrenza con 177 m di dislivello, poi si attraversa l’abitato di Ca’ Rastelli e si arriva al parcheggio di partenza.