Prosciuttificio Verucchia

Assapora

Prosciuttificio Verucchia

Il Prosciuttificio Verucchia nasce nel 1962 dal fondatore Marino Orlandi che, forte dell’esperienza della tradizione e della sapienza contadina tramandata attraverso le generazioni alla sua famiglia, inizia a stagionare i primi prosciutti crudi.

Anno dopo anno, da più di cinquant’anni, questo sapere antico è cresciuto e si è evoluto trasformando l’azienda, che rimane come agli inizi a conduzione familiare, in una realtà importante in continua evoluzione. L’azienda produce ogni anno 150.000 prosciutti crudi stagionati, prodotti con cosce nazionali e comunitarie che, grazie alla capillare rete di vendita, distribuisce su tutto il territorio nazionale.

 

La sua sede è Zocca, nell’Appennino in provincia di Modena, a circa 750 metri di altezza e vanta una posizione strategica tra il verde dei boschi, sulla sommità della riva destra del fiume Panaro e a sinistra del Samoggia. Il paese, noto per la salubrità dell’aria, per i suoi magnifici castagneti e per l’ampio paesaggio, è quasi equidistante tra le città di Modena e Bologna da cui dista circa 50 chilometri.

 

Il panorama ricco di immagini suggestive, offre in particolare a sud ovest, oltre all’ampia vallata del Panaro, lo scenario della catena dei più alti monti dell’Appennino centrale con il Corno alla Scale (m.1945), il Cusna (m.2120) e il monte Cimone (m.2163?.

 

Il Prosciuttificio prende il nome dall’omonima località Verucchia ove sorge anche l’antico Santuario della Beata Vergine, eretto nel 1291 e meta dei pellegrini della gente di montagna nel ricordo di una apparizione della Vergine pastorella; il tronco del ramo di biancospino su cui, secondo la tradizione apparve la Madonna, si conserva ancor oggi all’interno del Santuario.

  • Shopping
  • Punti panoramico

GALLERIA

Nei dintorni