CRAC SPAZIO ARTE

Scopri

CRAC SPAZIO ARTE

CRAC Spazio Arte è lo spazio che il Comune di Castelnuovo Rangone dedica all’arte contemporanea

L’idea di CRAC è di abbattere in un certo senso le barriere fisiche per consentire una fruizione piena e ininterrotta delle opere artistiche, svincolando l’esperienza della visita della mostra a orari o giorni prestabiliti, la sede infatti consente di ammirare le opere esposte ogni giorno a qualsiasi ora: la sala infatti è illuminata dall’interno e grazie alla vetrina trasparente le opere d’arte sono sempre visibili dall’esterno. 
Il tutto in un contesto pubblico che richiama il legame tra la storia – CRAC valorizza una parte delle antiche mura cittadine – e la contemporaneità artistica che nello spazio trova ospitalità.
Il 2019 vedrà alternarsi tra le vetrine di CRAC, con cadenza bimestrale e senza soluzione di continuità, le mostre di importanti artisti, spesso affiancati da curatori di rilievo.
Gli artisti presenti in questa stagione sono lo scultore e performer romagnolo Matteo Lucca affiancato dall’artista Sonia Agosti, il Maestro modenese Mario Giovanardi, Pier Lanzillotta, il Maestro Simone Pellegrini, bolognese d’adozione ma di riconosciuto successo internazionale, affiancato dall’artista reggiano Daniele Gagliardi.
La fine dell’autunno e l’inverno vedranno ospitate le opere del pittore modenese Gianmario Sannicola, accompagnate da un testo inedito di Pietro Rivasi. Chiuderà il 2019, accompagnandoci fino al 2020, l’evanescente mostra dedicata al colombiano Juan Eugenio Ochoa, attualmente uno tra i più premiati ed apprezzati artisti internazionali.
 
Prossimo appuntamento con la mostra “Vox populi, vox dei” dell'artista Gianmario Sannicola, a cura di Pietro Rivasi.
L'installazione site-specific sarà visibile a partire da Sabato 12 Ottobre fino a Domenica 1° Dicembre con il finissage previsto per le 17.00.

Castelnuovo Rangone continua a confermarsi, attraverso la differenziazione culturale e l’ospitalità artistica, come un Comune sensibile e all’avanguardia, verso chi si dedica alle diverse forme espressive; rendendo così le antiche mura del castello un centro attivo di produzione culturale e di aggregazione.

 

 

Castelnuovo Rangone, comune sensibile e all'avanguardia attraverso la differenziazione culturale e l’ospitalità artistica

GALLERIA

Offerta servizi

Nei dintorni