Museo Civico di Vignola

Scopri

Museo Civico di Vignola

Il Museo Civico di Vignola "Augusta Redorici Roffi" comprende due itinerari: il percorso mineralogico e il percorso paleontologico. Il primo espone importanti esemplari trovati nella Valle del Panaro e nell'Appennino modenese. Rocce e minerali di particolare interesse vanno a comporre un itinerario didattico approfondito e illustrato con suggestive fotografie dei luoghi di rinvenimento.

Il secondo percorso, sicuramente più ricco di reperti, introduce alla storia dei fossili per proseguire con reperti dell'era Paleozoica e Mesozoica e terminare con i fossili del Terziario e del Quaternario. Interessanti le testimonianze del "Panaro a Vignola", con reperti di età pliocenica: la mandibola di un tapiro e un fossile di ungulato, ritrovato nel 1987 lungo il greto del Panaro.

L'itinerario si conclude con l'esposizione di fossili dell'Era Secondaria ritrovati nei calanchi, tra cui il rostro di un pesce Marlin, e l'importante frammento di un rostro di Ittiosauro.

Per la gestione del museo l'amministrazione comunale si avvale della collaborazione dell’Associazione "Al Palési" di Vignola, i cui soci volontari organizzano, soprattutto per le scuole, visite-lezioni con percorsi didattici, anche lungo il fiume Panaro, e iniziative di valorizzazione del patrimonio museale.

 

Un tuffo nella storia preistorica di Vignola
  • Visite guidate

Nei dintorni