IT.A.CÀ

Vivi

IT.A.CÀ

28agosto 2021
29agosto 2021

IT.A.CÀ migranti e viaggiatori: festival del turismo responsabile è il primo e unico festival in Italia che si occupa di innovazione turistica.

In Europa, come nella stessa Italia, il turismo genera circa il 10% del PIL e fornisce il 10% dell’occupazione totale. Lo stesso turismo che inquina l’ambiente, distrugge i paesaggi e ci trasforma in fruitori di cose “da fare” e luoghi da “non perdere”. Fare turismo non è solo svago e vacanza, ma anche responsabilità verso i luoghi visitati, le comunità locali e l’ambiente stesso. 

Nello specifico, il nutrito cartellone di eventi proposto ad ogni edizione mira a definire percorsi di promozione turistica locale in diverse regioni, territori e città italiane sviluppando un’immagine unitaria del territorio nazionale in chiave di sostenibilità e responsabilità. Dall’eco-turismo al trekking, dal cicloturismo agli alberghi diffusi, IT.A.CÀ conduce istituzioni, operatori economici, turisti e intere comunità a sperimentare modelli alternativi, dimostrando con sempre più forza che oggi c’è bisogno di un turismo che rispetti l’ambiente e le culture locali.

Scopri il programma della tappa di Spilamberto

Un buon “balsamo” rivitalizza la pelle come un buon “Balsamico” rivitalizza i sensi. Vi invitiamo a scoprirlo in questa tappa, dedicata al respiro balsamico: il respiro del fiume Panaro, il respiro delle erbe aromatiche, il respiro delle cantine, il respiro delle botti di aceto (rigorosamente balsamico) custodite dagli abitanti di Spilamberto nella pianura modenese.

Questa tappa sarà un viaggio alla scoperta dei luoghi, dei sapori e degli odori identitari di questo territorio, nel cuore dell’Emilia, che verrà attraversato da itinerari a piedi, in bicicletta, da passeggiate sensoriali alla ricerca di odori e suoni della produzione dell’aceto balsamico, piccoli eventi e incontri di formazione per cogliere aspetti nuovi e insoliti che pur evocano la tradizione, all’insegna della cura del nostro territorio e di chi lo abita, nel rispetto delle diversità locali e delle norme di sicurezza sanitaria.

SABATO 28 AGOSTO

IL RESPIRO INEBRIANTE DEL MOSTO COTTO
dalle 10:45 alle 11:45 e dalle 15:30 alle 16:30
Visita guidata al Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

UN SOLLIEVO DIVINO
dalle 11:00 alle 12:30
Passeggiata in Centro Storico con visita alle chiese

SULLE TRACCE NASCOSTE DI SIGNORI E CONTADINI
Visite alle 15:00 - 16:00 - 17:00
Visite guidate alla Rocca Rangoni

L’ALITO DELLE MONTAGNE
dalle 16:00 alle 19:00
Itinerario in bicicletta lungo le sponde del Panaro tra storia, natura e leggenda

PROSPETTIVE. TERRITORI D’ARTE 2021
dalle 18:00 alle 18:30
Inaugurazione opera dell’artista Chiara Gambirasio

RESPIRARE CON IL SOLE
dalle 18:00 alle 19:30
Una sessione pratica di Kundalini yoga nel parco Rangoni al tramonto

DIFFORMI RESPIRI: DAME, PRIGIONIERI E “PICCOLE MANI”
dalle 20:00 alle 22:00
Passeggiata attorno al Torrione medievale alla scoperta delle anime del passato

SENZA FIATO
dalle 21:00 alle 23:00
Parole in libertà

DOMENICA 29 AGOSTO

RESPIRARE CON IL SOLE
dalle 06:30 alle 08:30
Una sessione pratica di Kundalini yoga nel parco Rangoni all’alba

IL FREMITO DELLE MACCHINE E DEGLI INGRANAGGI
dalle 09:30 alle 12:30
Camminata tra l’archeologia industriale lungo il canale San Pietro

SULLE TRACCE NASCOSTE DI SIGNORI E CONTADINI
Visita alle 10:00 - 11:00 - 15:00 - 16:00 - 17:00 - 18:00
Visite guidate alla Rocca Rangoni

IL RESPIRO INEBRIANTE DEL MOSTO COTTO
dalle 10:45 alle 11:45 e dalle 15:30 alle 16:30
Visita guidata al Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

CHIUDI GLI OCCHI E DIMMI COSA SENTI
dalle 16:00 alle 18:00
Laboratorio esperienziale per ragazzi 6-12 anni

LA QUIETE DEL COLLE
dalle 17:00 alle 19:30
Itinerario fuori porta in bicicletta - Collecchio

IL RESPIRO DELLE STELLE
dalle 21:00 alle 22:30
Osservazioni astronomiche nel parco Rangoni

Un viaggio tutti insieme con una prospettiva – culturale e civica – differente

Offerta servizi

Nei dintorni